Helenia, la Procura si appella

Quattro pagine per scardinare i punti che hanno portato all’assoluzione del 48enne aretino Marco Caneschi che, il 6 novembre del 2019 perse il controllo della sua auto finita contro quella della 29enne Helenia Rapini morta sul colpo. L’appello, firmato dal procuratore della Repubblica di Arezzo Roberto Rossi, è stato presentato in queste ore.

Condividi l’articolo