Guerra dei Trasporti in Toscana, Rossi contro tutti: rissa nel Pd

La guerra nei trasporti con un protagonista assoluto Enrico Rossi, finito tra l’altro nel mirino della Procura di Firenze con altri due dirigenti regionali e 4 professionisti. Come sottolinea il Corriere Fiorentino “È in gran parte una guerra politicamente fratricida: tanti sindaci del Pd contro il governatore e la sua giunta Pd, e viceversa. Si spiegano forse così le accuse pesantissime di Rossi alle aziende di trasporto che hanno portato gli esposti in Procura, con quel riferimento al fatto che la gara regionale sarebbe andata a toccare «interessi che non si vogliono mettere da parte». Per il presidente,  la maxi-gara da 4 miliardi altro non è che una tappa fondamentale del percorso di modernizzazione della regione, la realizzazione di un’idea di Toscana a lungo coltivata dalla sinistra. 11 aziende di trasporto diverse tra di loro, hanno prodotto una esagerazione di costi. Rossi ha voluto in tutti i modi un rapporto con i francesi, ma è scoppiata la rivolta a livello locale. Carte bollate e ora procura.

Condividi l’articolo