Green pass, nuove disposizioni

Importanti novità in tema di Green Pass. Coloro che sono stati contagiati dal virus a distanza di sei mesi dall’infezione, dovranno sottoporsi alla doppia dose di vaccino. Cambiano il quadro che hanno una periodo minore con solo una dose consentita per poter ottenere il green pass europeo. La asl toscana sud est aveva previsto la duplice inoculazione a chi avesse contratto il vaccino da 9 mesi, secondo i dettati di una circolare del 3 marzo scorso. Ma la successiva introduzione della normativa Green Pass, rende necessario, a sei mesi dall’infezione, la duplice vaccinazione. La Asl Toscana sud est ha deciso di superare il problema e in attesa di nuove indicazioni, ha stabilito che chi ha contreatto il vaccino sei mesi fa, deve espletare la doppia dose al fine di ottenere il passaporto vaccinale.

Condividi l’articolo