“Grande fratello” in struttura sanitaria per mettere in contatto anziani e familiari

Residenza sanitaria per anziani di Castiglion Fiorentino Cosimo Serristori realizza “grande fratello” all’interno della struttura, attrezzata con telecamere, per consentire ai familiari di poter parlare con i loro cari e soprattutto seguire le loro giornate. “Ci siamo subito adeguati alle misure anticipandole anche in un certo senso dal momento che abbiamo limitato visite da fare con mascherine e guanti già da prima – spiega il presidente Alessandro Concettoni – da domenica 8 marzo abbiamo deciso di consentire l’accesso solo al personale infermieristico che lavora all’interno perchè il nostro scopo è evitare il contagio all’interno della struttura stessa. Per questo motivo abbiamo pensato ad una tv interna che seguirà gli anziani ospiti e gli operatori passo per passo e consentirà di parlare con loro. Ci è sembrato un modo utile per superare questo momento di estrema difficoltà. La stazione mobile inquadrerà ogni singola stanza e raggiungerà tutti attraverso smartphone e tablet”. La tv sarà operativa dai prossimi giorni.

Condividi l’articolo

Vedi anche: