Grande Arezzo, Vis Pesaro annichilita 4-2

Grande prestazione dell’Arezzo in quella che è stata la più bella partita di questa disgraziata stagione. Stellone indovina tutto e sorprende Di Donato con un atteggiamento aggressivo. La Vis Pesaro non è stata mai in partita. Grande protagonista l’attaccante Carletti che si procura un penalty e segna due gol. Il tabellino era stato aperto dal rigore di Cutolo, poi il raddoppio di Carletti, bravo a chiudere un assist di Cutolo. La terza rete figlia di una sventola di Benucci. Nel frattempo il penalty di De Paola, su rigore concesso dopo un tiro dagli 11metri fallito da Cannavo’. Tiro respinto da Sala. Il quarto gol su stacco aereo di Carletti bravo a schiacciare un cross di Cutolo. Inutile la rete di Pannitteri al 90′.

Condividi l’articolo