Gli agonisti della Chimera Nuoto debuttano con quarantaquattro medaglie

Quarantaquattro medaglie nel debutto stagionale del settore giovanile della Chimera Nuoto. La società aretina ha rotto il ghiaccio al ventiduesimo trofeo “Città di Calenzano” dove è scesa in vasca con tutti i suoi agonisti nati tra il 2003 e il 2009 che sono riusciti a ben figurare con venti ori, sedici argenti e otto bronzi. Questi piazzamenti hanno permesso alla Chimera Nuoto di chiudere la manifestazione con un ottimo terzo posto nella classifica generale tra tredici squadre dalla Toscana e dall’Emilia Romagna. Il fine settimana ha registrato anche il ritorno in vasca degli Esordienti che hanno gareggiato nella prima prova invernale a San Casciano in Val di Pesa.
Condividi l’articolo