Gli abitanti di Castiglion Fiorentino

13.149. È questo il numero della popolazione residente a Castiglion Fiorentino con data 31 dicembre 2020. Si tratta di 6635 femmine e 6514 maschi, di questi 632 maschi sono stranieri e 7542 sono femmine straniere. Rispetto allo scorso anno la popolazione ha avuto un decremento di 51 unità. Non si arresta, anche, il saldo negativo tra i nati e i morti a Castiglion Fiorentino. 87 i bimbi nati nel 2020 mentre le morti si attestano a 156. Meno 69, quindi, una cifra che fa riflettere e che rimarca ancora una volta la tendenza a diventare una popolazione sempre più anziana. Lo scorso anno, come detto, sono nati 87 bambini, 41 femmine e 46 maschi, di cui 12 sono stranieri, 6 femmine e 6 maschi.  Complessivamente sono 1374 gli stranieri che risiedono a Castiglion Fiorentino, 742 femmine e 632 maschi. Mentre sono 83 le persone che hanno acquisito la cittadinanza italiana, 40 maschi e 43 femmine.  Il dato più consistente rispetto agli anni precedenti. Facendo un excursus in questi ultimi 20 anni abbiamo una cittadinanza nel 2000, 17 nel 2005 per poi passare a 59 nel 2015, 54 nel 2019 e 83 nel 2020.  “Se la tendenza negativa relativa alle nascite, in linea con quella nazionale, non può che continuare a far riflettere, accolgo con piacere e soddisfazione il dato relativo a coloro che hanno chiesto di poter far parte della nostra comunità, quella castiglionese in particolare, dopo anni di residenza qua. Svolgo volentieri, quasi gelosamente, il compito di ricevere il giuramento dei novelli cittadini italiani, per me è un onore. Nella quasi totalità dei casi vedo tanta emozione, riconoscenza e felicità per aver raggiunto un traguardo che non è mai pura formalità. Ci sono tante storie dietro ed il fatto che queste persone abbiano scelto Castiglion Fiorentino mi rende comunque orgogliosa della città che contribuisco ad amministrare e, non me ne vogliano, lo prendo come una conferma che qua si vive bene” dichiara l’Assessore alla Cittadinanza Attiva Chiara Cappelletti.  La popolazione più numerosa è senza dubbio quella rumena con 270 maschi e 341 femmine. Segue l’Albania con 140 maschi e 126 femmine. Terzo posto per la Polonia con 28 maschi e 50 femmine. Numerosa anche la popolazione di origine marocchina, 24 maschi e 34 femmine, e quella cinese, 19 maschi e 25 femmine, quella nigeriana con 20 uomini e 8 donne, indiana e pakistana con 16 persone, quella statunitense con 6 uomini e 8 donne e infine la popolazione filippina che conta 11 persone ovvero 6 uomini e 5 donne.  Un solo rappresentante per Austria, Lussemburgo, Svezia, Bielorussia, Sri Lanka, Thailandia, Camerun, Congo, Ghana, Eritrea, Honduras, Argentina, Paraguay e Australia. Due invece i rappresentanti del paese del Sol Levante (Giappone). “Siamo un popolo accogliente e i dati lo dimostrano, le persone che ho avuto il piacere di conoscere in queste occasioni me lo hanno dimostrato e confermato, di fatto, erano già parte di una comunità coesa, prima che il giuramento prestato ufficializzasse la cosa, qualcuno si è fatto accompagnare dal vicino di casa castiglionese “di nascita” per farsi fare le foto, qualcun’altra ha detto di lavorare fuori, adesso, in un’altra regione “ma appena posso torno a casa, questa è casa mia”. Spero che il dato non sia casuale, il 2021 ha già visto il primo nuovo cittadino e promette bene” conclude l’Assessore Cappelletti.

Condividi l’articolo