Ginnastica Petrarca, l’EuroGym di Gymnaestrada posticipato al 2021

La trasferta islandese della Ginnastica Petrarca è posticipata di un anno. La società aretina era attesa a luglio da un lungo viaggio fino a Reykjavík per partecipare all’EuroGym, la più importante rassegna continentale dedicata alla Gymnaestrada, ma la diffusa emergenza del Coronavirus a livello internazionale ha motivato l’Unione Europea di Ginnastica e il Comitato Organizzatore Locale a rinviare l’evento all’estate del 2021. Alla manifestazione avrebbero dovuto partecipare le quindici ragazze tra i tredici e i diciannove anni della squadra Junior della Gymnaestrada che, capitanate da Marta Nocentini, prima dello stop erano impegnate in palestra nella preparazione di due coreografie nate da una combinazione tra i movimenti della ritmica e i movimenti dell’artistica. «Condividiamo il rinvio dell’EuroGym – commenta Federica Peloso, allenatrice della squadra. – Lo sport insegna a sviluppare la capacità di adattamento quindi non ci faremo abbattere e, al termine dell’emergenza, torneremo in pedana con ancora più motivazioni e con lo sguardo orientato verso l’orizzonte. L’appuntamento è solo posticipato: nel 2021, in Islanda, sarà presente anche la Ginnastica Petrarca».

 

Condividi l’articolo