Giani: “Seconda e terza media in presenza”

A partire dalla prossima settimana torneranno in classe gli alunni delle seconde e terze medie, andando così ad aggiungersi ai bambini delle materne, delle elementari e delle prime medie per i quali le lezioni sono sempre rimaste in presenza. A ribadirlo è il presidente della regione Eugenio Giani, mentre la Toscana attende con il fiato sospeso il passaggio da zona rossa a quella arancione, dal 5 o dal 6 Dicembre. Niente da fare invece per gli studenti delle superiori.

Il governo preme per riaprire licei e istituti tecnici dal 9 Dicembre ma le regioni non ne vogliono sapere. “In Toscana il servizio di trasporto pubblico non è ancora pronto” ha dichiarato l’assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli. Per Baccelli l’unica soluzione sicura è quella di mantenere la capienza degli autobus al 50% e la didattica a distanza per il 50%.

Condividi l’articolo

Vedi anche: