Ghinelli preoccupato per la risalita dei numeri in città. Chiesto un chiarimento

Non nasconde la sua preoccupazione il sindaco Ghinelli nel report di oggi. Purtroppo dopo lo 0 di domenica, è tornata sebbene lentamente a risalire la linea dei contagi. Ghinelli sottolinea come la ASL abbia modificato la comunicazione dei dati. Il sindaco non ha nascosto di avere avuto un vivace scambio di idee con il Dg D’Urso sulla questione.  Ghinelli non ha nascosto la sua insoddisfazione sulla nuova trasmissione dei dati, confermando di avere scritto una lettera a Rossi e Saccardi per tornare al vecchio sistema. 74 persone controllate e due sanzionati. Oggi sono stati fatti 50 tamponi allo stadio. Altri controlli sono stati fatti in varie zone. “Purtroppo troppi ragazzi visti in giro” – il sindaco di nuovo si è appellato al buon senso e di avere pazienza.

Intanto da domattina sarà possibile scaricare il modulo per il bonus spesa dopo il decreto del governo.
Sul caso di Rigutino Ghinelli ha parlato della scelta fatta per ospitare in un albergo della zona per quei contagiati che non possono svolgere una degenza in condizioni di sicurezza. Il sindaco ha specificato che questa è stata una scelta della ASL. “Ho chiesto alla azienda sanitaria una relazione scritta sulla scelta fatta con le condizioni di sicurezza esistenti”. Il sindaco si è fatto carico anche dei mugugni che a Rigutino stanno crescendo dopo la comunicazione fatta ieri.

Condividi l’articolo

Vedi anche: