Ghinelli e i fatti di piazza della Badia

“Ritengo giusta e ineccepibile la sentenza del giudice che ha condannato l’autore dello spregevole atto di violenza subito la scorsa estate da un agente della Polizia municipale in servizio in piazza della Badia. Non esistono giustificazioni per simili gesti di violenza gratuita ed è altrettanto incontestabile difendere chi tutela l’ordine pubblico e creare tutte le condizioni affinchè gli uomini in divisa possano svolgere al meglio e nella massima sicurezza le loro funzioni. Per questo motivo sono convinto che anche i nostri agenti della Polizia Locale debbano essere dotati di ogni strumento di tutela della loro sicurezza personale e sono pertanto favorevole alla dotazione delle body cam, dispositivi in grado di diventare testimoni oculari di ogni tipo di aggressione”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: