Ghinelli apre con Beethoven e rilancia la battaglia al Covid

Ha aperto con Beethoven salutando i numeri positivi che confermano come da tre settimane ad Arezzo e provincia le cose stiano procedendo in maniera lineare. Ghinelli conferma che la battaglia ancora non è finita e sarebbe un grave errore abbassare guardia. Calano i quarantenati e la situazione è sotto controllo. Ci avviamo verso la Pasqua. Il sindaco ha ribadito che dovremo celebrarla in casa evitando contatti. L’unico dato negativo resta il maggior numero di decessi in Italiani che oggi ha registrato un incremento che purtroppo viene alimentato anche nel nostro territorio.

Oggi la polizia locale ha comminato 6 sanzioni, 12 attività commerciali controllate una di queste è stata chiusa. Chiederò al Prefetto un rafforzamento nei controlli per il week end. Ospite della serata il sindaco di Cortona Luciano Meoni che ha sintetizzato il lavoro fatto nel suo territorio.

alle 17 di oggi sono state confezionate 180.000 mascherine che verranno consegnate entro domani. Sono stati segnalati casi di furto di mascherine. Il sindaco ha stigmatizzato quello che è accaduto in alcune zone della città. Perché questo non si ripeta, da questo pomeriggio sono stati avvisati con il campanello i diretti interessati. Per coloro che non hanno avuto la mascherina, sarà possibile chiamare la protezione civile 0575 377528/210.

Bonus alimentare, 2800 quelle ricevute, domani si chiude. Nel conto corrente raccolte altre 24mila euro che saranno sommari a quelli del Governo. Consegne a domicilio, ammesse anche auto personali per il servizio. Firmata anche l’ordinanza di tutti i negozi per Pasqua e Pasquetta. Arrivate da Sichuan Cina le 4mila mascherine che erano state ordinate.

 

 

Condividi l’articolo

Vedi anche: