Gareggiano per una ragazza e provocano un incidente, ventenni “rimediano” serie di denunce

Gareggiano in velocità di notte, nel centro abitato di Subbiano per contendersi una ragazza e provocano un incidente, un 23enne e un 25enne della zona denunciati dai carabinieri. E’ accaduto nella notte tra domenica e lunedì. Secondo quanto riferito l’episodio è nato in seguito di una lite tra i due giovani scaturita da motivi passionali relativi alla contesa sentimentale per una ragazza. Subito dopo la gara uno dei due ragazzi ha imposto prima alla donna di salire sulla propria auto poi ha cercato di entrare in quella del rivale per parlare ma questo è ripartito all’improvviso scaraventandolo a terra e fuggendo nella notte. Il ragazzo caduto è stato soccorso e trasportato all’ospedale San Donato di Arezzo dove è stato refertato con 10 giorni di prognosi. I carabinieri, in seguito alle immediate indagini svolte, hanno sequestrato le automobili e denunciato entrambi i ragazzi per lo specifico reato previsto dal codice della strada e che impone il divieto di gareggiare in velocità con veicoli a motore. Inoltre uno dei due ragazzi è stato denunciato anche per il reato di omissione di soccorso in seguito ad incidente stradale e fuga, mentre l’altro anche per violenza privata.

Condividi l’articolo

Vedi anche: