Frana sulla linea ferroviaria Arezzo-Stia

Sono stati definiti gli interventi di ripristino urgenti della frana che è stata riscontrata al km 29+090 della ferrovia Arezzo-Stia in un punto dove la strada ferrata si trova a stretto contatto con il fiume Arno, nel comune di Bibbiena. La frana è stata presumibilmente causata dall’azione delle acque del fiume Arno che è stato recentemente oggetto di piene. Per ragioni di sicurezza, dal pomeriggio di venerdì 24 gennaio è stato istituito un rallentamento a 10 km/h per tutti i convogli ferroviari interessati al transito. I lavori veri e propri prenderanno il via da giovedì 30 gennaio per una durata complessiva di circa 10 gironi. Nel periodo dei lavori, per motivi di sicurezza, e quindi da giovedì 30 gennaio il servizio ferroviario dalla stazione di Stia a quella di Rassina sarà effettuato in modalità autobus sostitutivo permanendo gli orari programmati.

 

 

 

Condividi l’articolo