Firmato l’accordo Comune-Asl per i locali del Baldaccio

Firmato stamani il protocollo d’intesa tra Comune di Arezzo e Asl Toscana Sud Est per la trasformazione di alcuni locali del parcheggio Baldaccio in polo di servizi socio sanitari. Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco Alessandro Ghinelli, l’assessore Lucia Tanti, il direttore generale della Asl Toscana Sud Est Antonio d’Urso, il direttore del distretto Asl Arezzo-Casentino-Valtiberina Evaristo Giglio e il presidente di Atam Bernardo Mennini.

Gli interventi di rimodulazione del piano terra della struttura saranno divisi in due lotti: 300 metri quadrati ospiteranno il centro prelievi; altri 300 metri quadrati verranno convertiti in ambulatori di medicina generale e di pediatri di libera scelta. Di 800 posti la capienza totale del parcheggio al piano interrato. Il termine dei lavori, il cui importo è di circa 250mila euro, è fissato per la fine del 2020.

Condividi l’articolo