Finto santone, condanna aumentata

Passa da 8 a 14 anni la condanna  per violenza sessuale e riduzione in schiavitu nei confronti dell’ex prete fiorentino Mario Cioni. La sentenza è stata pronunciata dalla Corte d’appello di Firenze che lo ha nuovamente processato per riduzione in schiavitù, reato che era stato derubricato in secondo grado in maltrattamenti. Il caso è quello dell’ex parroco di Ortimino nel fiorentino, a capo per anni di una comunità religiosa a Montecchio, nel comune di Cortona, accusato di abusi sessuali da alcune adepte della comunità che raccontarono di un clima violento e persecutorio nei loro confronti.

Condividi l’articolo

Vedi anche: