Ferragosto a tavola con la tradizione

Volete sapere quali erano le specialità alimentari dei ‘montigiani’ qualche secolo fa? Oppure conoscere come era vista la guerra attraverso le cartoline dal fronte inviate a Maria Pomaranzi? O cosa accade a Monte San Savino negli anni 1471, 1861 e 1871?

Le risposte a queste domande le avrete martedì 17 luglio, alle ore 21,30 (Piazzetta della Misericordia – Ingresso libero), con “A veglia con …Storia, Aneddoti e Tradizioni di Monte San Savino”, il secondo appuntamento stagionale organizzato dalla Venerabile Confraternita della Misericordia in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di Monte San Savino.

Il programma dell’incontro si aprirà con i saluti del Governatore della Misericordia savinese Luciano Falchi, del sindaco Margherita Scarpellini,  del presidente della Pro Loco Marco Cavallini e di Lino Rossi presidente della locale A.N.C.R.

A seguire gli interventi dei relatori: Giovanni Romanelli ‘Specialità montigiane a tavola dal 1500 al 1800’; Caterina Testi ‘Cartoline dal fronte inviate alla madrina di guerra Maria Pomaranzi’; Leone Cungi ‘Accadde al Monte nell’anno: 1471 Giovanni da Monterozzi vincitore del Palio di Santa Maria delle Vertighe – 1861 Il Pantheon del Monte – 1871 La Cittina, il Fiogo e i cartelli di aringhe.  

Al termine brindisi sotto le stelle.

Condividi l’articolo

Vedi anche: