Eventi montagna cortonese

Una decina di appuntamenti culturali e sette di escursioni, è stato presentato sabato scorso a Ginezzo il programma degli incontri organizzati dalla cooperativa di comunità Montagna Cortonese, in collaborazione con il Comune di Cortona.

Il primo trekking è stato un successo con oltre 50 partecipanti che ieri, domenica 30 maggio, si sono cimentati nel sentiero di Monte Castel Giudeo, fra gli appuntamenti culturali si segnala quello con Stefano Mancuso, botanico accademico e saggista, che si svolgerà il 12 giugno alle 18 a Monte Ginezzo. Insieme agli incontri ci sono anche degustazioni di prodotti e dei vini della Cortona Doc.

È qui che sabato scorso è stata presentata l’offerta culturale targata «Montagna», sono intervenuti il sindaco Luciano Meoni e l’assessore alla Cultura Francesco Attesti, ospiti di Caterina Cittadini e Annalisa Puleo della cooperativa Montagna Cortonese. L’incontro si è svolto in presenza nel pieno rispetto delle normative Covid19 e vi hanno partecipato circa 60 persone, fra cui gli abitanti della zona, alcuni tour operator, i rappresentanti del Cai, insieme alla guida ambientale Beatrice Milani, all’architetto Silvia Neri e a Silvia Vecchini, guida turistica. Milani, grazie alla propria esperienza, ha studiato e progettato i nuovi sentieri circolari, valorizzando i temi ambientali e gli speciali ecosistemi, la parte artistica è stata curata da Vecchini, mentre Neri ha «cucito» tutte queste conoscenze nelle mappe grafiche. Le strutture turistiche ora possono richiederne la fornitura in modo da proporre ai visitatori gli itinerari, i punti di interesse artistico e naturalistico presenti.

Il sindaco Meoni ha apprezzato il lavoro svolto: «va nella direzione che auspichiamo – ha detto – ovvero quella di rendere la montagna protagonista e viva, valorizzando uno straordinario patrimonio. L’Amministratore comunale, sin dai primi giorni di insediamento, si è impegnata affinché si realizzasse questo progetto». Anche l’assessore Attesti si è complimentato: «si tratta di un contributo importante che entra nel cartellone estivo degli eventi – ha dichiarato – ci presentiamo con un’offerta variegata e di qualità».

Cittadini e Puleo hanno ribadito l’importanza del lavoro della cooperativa di comunità, una realtà che opera in sinergia con l’Amministrazione comunale e la Regione Toscana: «quello che è stato presentato è uno dei primi obiettivi raggiunti – hanno affermato – l’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo turistico, economico, culturale e sociale della montagna. Il luogo dove è avvenuta la presentazione sarà in futuro il ‘centro visite’ aperto a turisti, famiglie, ma anche alle scuole con attività didattiche e trekking per studenti.

Non poteva mancare anche il video promozionale realizzato con drone da Gianni Luni e Luca Barneschi. Fra le prossime sfide per la Montagna Cortonese c’è anche quella realizzare la prima «comunità energetica», a fine giugno si terranno degli incontri curati da Andrea Baldini e rivolti alla popolazione locale, per illustrare questo progetto al fine di elaborare un’esperienza pilota a livello nazionale.

Prossimi appuntamenti:

5 giugno, Vaglie ore 17,30 – Presentazione progetto restauro della chiesa

20 giugno, Poggioni ore 18 – Concerto Cor Orchestra

27 giugno, Falzano ore 17,30 – «Commemorazione della strage» – Cerimonia religiosa

4 luglio ore 17, Monte Ginezzo – camminata poetica con Franco Arminio, «paesologo»

11 luglio ore 17, pineta Sant’Egidio – Lucia Giustini presenta «Maxitauro»

18 luglio ore 17, pineta Sant’Egidio – Cristiana Ruggeri presenta «Green Girls»,

Incontro con Simone Frasca, scrittore e illustratore per bambini, 29 luglio ore 17, chiostro San Domenico

Condividi l’articolo