Evade dai domiciliari, arrestato

Agli arresti domiciliari si allontana da casa ma viene rintracciato dalla polizia municipale di Arezzo e arrestato. L’uomo, un 25enne tunisino, che era stato protagonista di una violenta lite con una ragazza è stato rintracciato dopo una serie di ricerche e denunciato per evasione. Il Tribunale di Arezzo ha disposto immediatamente l’aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, sostituendola con la custodia in carcere dove il nordafricano è stato accompagnato.Il 25enne era stato notato in zona Eden con una donna, sua compagna, con la quale sarebbe all’improvviso scoppiato un violento litigio che aveva attirato l’attenzione dei passanti. Dalle parole, il 25enne sarebbe passato ai fatti: secondo il racconto di due testimoni avrebbe fatto cadere a terra e trascinato la donna sull’asfalto. Per farlo desistere dalla violenza sarebbe intervenuta una terza persona, che sarebbe stata colpita rimediando lesioni giudicate guaribili in 6 giorni. Il 25enne è stato arrestato però per aver dato in escandescenze con gli agenti.

Condividi l’articolo