Estra, duro commento di Bracciali

Duro commento del segretario comunale del Pd Matteo Bracciali sulla rinuncia alla sospensiva da parte di Macrì. «Tutto viene rimandato a giugno se non a luglio. Nel frattempo Arezzo rimane senza rappresentanza in Estra: non parliamo di una figura marginale ma del Presidente. Il centro destra aretino e in particolare il Sindaco Ghinelli non sono nelle condizioni politiche di fare quella che oggi è l’unica soluzione possibile: sostituire Macrì al vertice di Estra. Il centro destra – sottolinea Bracciali- preferisce il mantenimento degli equilibri interni agli interessi della città e della provincia di Arezzo”.

Condividi l’articolo