Esonerati Potenza e Di Bari dopo la disfatta di Carpi

La disfatta di Carpi costa la panchina ad Alessandro Potenza e la scrivania al ds Giuseppe Di Bari. Una decisione che era nell’aria dopo la prestazione allo stadio Cabassi che ha ribadito le fragilità di una squadra incapace di proporre un gioco e di manifestare la sua identità. Il vertice convocato d’urgenza ieri sera ha dato questo verdetto ineluttabile: paga il tecnico e chi gli ha costruito questa squadra che per il momento viene affidata a Mario Palazzi. Mercoledì si torna campo, in arrivo al comunale il Padova.

Condividi l’articolo