Emergenza Covid-19, commercialisti donano 14.000 euro all’azienda sanitaria

Il consiglio dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti Contabili della provincia di Arezzo ha deciso di donare la cifra di 14.000 euro all’Azienda Usl Toscana Sud est da destinare alle strutture sanitarie della provincia di Arezzo a sostegno della sanità e dei suoi operatori per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.  “Vogliamo fare la nostra parte stando in questi giorni ai nostri posti di lavoro per le aziende del territorio – spiega il presidente dell’Ordine Giovanni Grazzini – e riteniamo che questo sia il momento della solidarietà sociale e quindi ci è sembrato doveroso sostenere i professionisti del settore sanitario”

Condividi l’articolo

Vedi anche: