Ecografo e monitor, i “Nasi Rossi” a sostegno dell’Oncologia

Un ecografo e un monitor sono stati donati dalla “Tribù dei Nasi Rossi” all’Oncologia del San Donato per un investimento di circa 15 mila euro.
Si tratta di un ecografo di ultima generazione, utilizzabile con sonda vascolare e sonda convessa. Viene usato prevalentemente del personale infermieristico per il reperimento delle vene profonde, la valutazione del patrimonio venoso profondo e l’impianto di accessi vascolari.
“Ringrazio di cuore i Nasi Rossi a nome mio, di tutto il reparto e anche del Direttore del Dipartimento Enrico Tucci per questa importante donazione – ha commentato Simonetta Magnanini, direttore della Oncologia di Arezzo – Ma non solo: la Tribù dei Nasi Rossi è presente tutti i mercoledì qui da noi, per affiancare con il sorriso coloro che sono in sala d’attesa e durante le terapie. La loro attività, che ha l’obiettivo di alleggerire la permanenza dei pazienti in reparto, è fondamentale e li ringraziamo”.

Condividi l’articolo