È morto Armando Francioli, l’uomo in Lebole

Ha fatto parte del costume d’Italia degli anni sessanta. La sua elegante figura entrò nelle case degli italiani in uno degli appuntamenti più seguiti: Carosello. Era un aretino di adozione, perché pubblicizzò il brand di Arezzo nell’Italia dello sviluppo industriale. Nel giorno di Pasqua, ci ha lasciato all’età di 101 anni Armando Francioli, che tutti chiamavano il signore “Lebole”. Era Francioli l’attore che indossava i vestiti che avrebbero cambiato il costume degli italiani in quei filmati che erano piccole scene da film. “Ho un debole per l’uomo in Lebole”, era il tormentone che divenne un vero e proprio cult dei Caroselli televisivi.  Le fortune dell’azienda aretina dipesero anche dalla sua figura elegante e sobria.

Condividi l’articolo

Vedi anche: