Droga, coltivazione “casalinga”

In casa aveva aveva tutto il necessario per la coltivazione della marijuana, oltre a 300 grammi della sostanza, anfetamine già confezionate e pronte per la vendita, un panetto di hashish, un bilancino di precisione, e altri oggetti per il taglio ed il confezionamento delle dosi. Per questo un 22enne, già noto alle forze dell’ordine per gli stessi reati, è stato arrestato dai carabinieri di Sansepolcro (Arezzo). La marijuana veniva prodotta in casa dal giovane all’interno di una specie di serra, poi essiccata e preparata per la vendita al dettaglio. Il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto per il 22enne la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alle forze di polizia.

Condividi l’articolo

Vedi anche: