Donna investita, la Procura indaga

La morte della pensionata di 79 anni investita sulle strisce pedonali a Case Nuove di Ceciliano il 24 luglio scorso approda in procura. Infatti il magistrato ha disposto degli accertamenti ulteriori sulle cause del decesso. La donna dopo un primo soccorso venne trasferita a Firenze. I traumi riportati si rivelarono molto gravi al punto che venne allertato il pegaso per il trasferimento in un centro specializzato. Poi la degenza a Careggi. Le sue condizioni avevano dato delle avvisaglie positive al punto che la donna venne trasferita ad Arezzo due settimane fa. Il magistrato prima di riconsegnare il corpo alla famiglia vuole capire se nel frattempo non sia intercorsa una responsabilita’ nelle cure adottate. Una cosa è certa, chi ha causato l’incidente, un 80enne anche lui residente nella zona di Arezzo nord, rischia l’accusa di omicidio stradale.

Condividi l’articolo