Donna con covid operata per tumori

A 74 anni, malata di coronavirus, è stata operata al San Donato per due tumori, uno all’intestino e uno all’utero, che non sapeva di avere. La storia di questa signora arriva dall’ospedale di Arezzo, dove era ricoverata nella degenza Covid di malattie infettive; dopo alcuni accertamenti da parte dei sanitari, sono stati individuati due tumori. Un’operazione resa ancora pià difficile dal virus, ma che la signora ha superato bene. Marco De Prizio, Direttore della chirurgia spiega: “La paziente era stata ricoverata nella degenza Covid di malattie infettive. I colleghi si sono presto accorti che aveva disturbi che nulla potevano avere a che fare con il Covid. Hanno quindi disposto accertamenti che hanno consentito di rilevare un importante tumore addominale che determinava una compressione sull’intestino. L’intervento si presentava complesso ma si è rivelato ancora più difficile di quanto potevamo pensare. In sala operatoria abbiamo scoperto che i tumori erano due: all’intestino e all’utero. L’intervento è andato quindi avanti per 6 ore, eseguito da un’equipe di 3 chirurghi con la collaborazione di anestesisti e personale di sala operatoria. Abbiamo tolto un lungo tratto di intestino, una parte del fegato, un pezzo di stomaco, l’utero e le ovaie. Ma la paziente ha superato l’operazione. Ce l’abbiamo fatta”.

Condividi l’articolo