Doccia gelata, Plescia porta in vantaggio il Renate. Palo di Gori nel primo tempo, Arezzo sotto di un gol 1-0

Arezzo sotto di un gol a meda con il Renate. Plescia ha portato in vantaggio i brianzoli al primo della ripresa.  E pensare che nella prima parte l’occasione più grossa era stata dell’Arezzo che aveva colpito, un palo con Gori dopo una girata su assist di Cutolo.

La cronaca. Non ci sono novità nelle formazioni annunciate. Il Renate non ha mai perso nel suo terreno di gioco, l’Arezzo che viene da 5 risultati utili consecutivi, cerca la sua prima affermazione stagione nell’ultima di andata.

14′ da angolo schema Cutolo Foglia, pallone pericoloso svetta Baldan, con Satalino che para a terra. L’Arezzo sfrutta il momento e dopo 20” si procura una punizione dal limite interessante. La battuta di Cutolo si infrange sulla barriera, il successivo tiro di Tassi termina a lato.

19′ ammonito Luciani per fallo tattico su Plesciua

20′ ammonito Guglielmotti x fallo su Cutolo

22′ Arezzo spreca una fase di vantaggio numerico con Caso sbaglia soluzione nel passaggio, c’era Belloni libero a destra.

23′ pericolo su combinazione Kabashi-Galuppini, la difesa amaranto ha buon gioco, su contropiede, Satalino devia in angolo tiro ravvicinato di Cutolo.

32′ Pissardo para senza problemi un sinistro di Galuppini

38′ palla gol per Arezzo. Azione manovrata Cutolo per Gori che si gira in controbalzo di sinistro dai 18 metri colpisce il palo alla sinistra di Satalino, la palla è ripresa da Belloni che spara alto.

Al 1′ della ripresa il vantaggio dei lombardi.

Condividi l’articolo