Derubava anziani, arrestata

Derubava anziani di collane e braccialetti sempre con la stessa tecnica “dell’abbraccio”, 36enne arrestata dalla Squadra Mobile di Arezzo, comparsa davanti al giudice è stata condannata a sei mesi. A sorprenderla sull’atto di commettere l’ennesimo colpo gli agenti della Squadra Mobile che si erano appostati in via Salvi Castelucci nel centro cittadino nei pressi di un supermercato.  La donna si è avvicinata con fare gentile ad una 81enne aretina, appena uscita dal supermercato ed impegnata a tenere tra le mani le buste di alimenti ed improvvisamente le ha gettato le mani al collo in un abbraccio prolungato chiaramente finalizzato a sottrarre la collana indossata, nonostante i tentativi di respingimento dell’anziana. Questa volta è risultato decisivo l’intervento degli agenti che hanno bloccato ed arrestato la donna. Che pochi minuti prima aveva derubato, cosi come confermato dalla stessa vittima, una 71enne aretina. Per la donna, oltre la condanna a sei mesi, è scattato il foglio di via obbligatorio dal comune di Arezzo. “L’arresto e i successivi provvedimenti amministrativi a carico della 36enne romena sono ancora una volta la testimonianza di una presenza attenta e qualificata della Polizia di Stato sull’intero territorio aretino – ha commentato il questore di Arezzo Dario Sallusti – L’azione di prevenzione e di contrasto ad ogni forma di criminalità, continuerà a esercitarsi facendo ricorso a tutti gli strumenti che la legge mette a disposizione delle Forze di Polizia.”

 

Condividi l’articolo

Vedi anche: