Crollo del ponte sul Magra, Forza Italia interroga il Ministro

il crollo del ponte sul fiume Magra finisce in Parlamento con una interrogazione presentata da due rappresentanti di Forza Italia. “Strade, ponti, ferrovie, gallerie, reti idriche, fognature…da anni assistiamo atterriti e sgomenti alla devastazione della rete infrastrutturale italiana, come fosse un castello di carta pesta. Ieri ad Albiano Magra è crollata l’ennesima opera strategica di collegamento della SP 70 con la SP 62 tra Liguria e Toscana e paradossalmente dobbiamo ringraziare le misure di contrasto al Covid-19 se non piangiamo vittime! Quanto accaduto è inammissibile in un Paese progredito ed è ancor più inaccettabile alla luce delle segnalazioni di crepe inviate ad Anas, la quale, dopo monitoraggio, attestava: ‘il viadotto non presenta al momento criticità tali da compromettere la sua funzionalità statica. Non sono giustificati provvedimenti emergenziali’. Forza Italia ha presentato un’interrogazione alla Ministro De Micheli, in cui si chiede che sia fatta immediatamente chiarezza circa le cause del disastro e che, con altrettanta celerità, siano accertate le responsabilità e perseguiti i responsabili aziendali. In passato, per molto meno, ci sono state levate di scudi e rimozioni di dirigenti, senza che fossero acclarate effettive loro colpe”

Condividi l’articolo