Covid, risalita dei casi e due decessi

Torna a salire la curva del contagio, dopo il buon dato di ieri, quando i nuovi positivi eran 67, l’ultimo bollettino segnala 92 nuovi casi ad Arezzo e provincia. Di questi 26 sono in città, mentre nelle vallate è ancora Sansepolcro a far registrare un’impennata con 10 positivi. 6 anche a Loro Ciuffenna, 5 sia a Terranuova Bracciolini che a Capolona. Le fasce di età con più casi sono quelle tra i 35 e i 49 anni e quella tra i 50 e i 64 anni. Si registrano anche due decessi all’ospedale San Donato, un uomo di 77 anni che ha perso la vita il 27 aprile e un uomo di 88 anni, deceduto il 28 aprile.
Intanto sono in calo i posti letto occupati in degenza covid, oggi scende ancora di una unità il numero dei ricoverati e arriva a 87, 18 persone sono invece ricoverate in terapia intensiva. Oltre 1100 i tamponi effettuati.

E dopo il focolaio sviluppatosi negli scorsi giorni nella scuola dell’infanzia di Capolona che ha portato all’ennesima sospensione della didattica nel territorio di Arezzo e provincia, la Asl rende noti anche gli ultimi dati del contagio in ambito scolastico. Per quanto riguarda Arezzo sono 139 i positivi attualmente in carico, tra questi 21 insegnanti, 2 dipendenti del personale scolastico e 116 studenti. Tutti al momento in isolamento domiciliare tranne un insegnante. La fascia che registra più contagi è quella degli studenti tra gli 11 e i 15 anni. Nell’intera Asl Toscana Sud Est sono 284 i casi di covid emersi in ambiente scolastico

Condividi l’articolo