Covid, muore 89enne

Era ricoverato dal 29 giugno scorso l’uomo di 89 morto questa mattina presso il reparto di malattie infettive dell’ospedale San Donato di Arezzo. L’uomo, era originario di Bucine dove viveva presso la Rsa Fabbri Bricoli. Il 29 giugno scorso a causa dell’aggravarsi della malattia era stato ricovetato in ospedale ad Arezzo dove si è spento. L’89enne era l’ultimo paziente Covid ricoverato nell’ospedale aretino. Complessivamente si tratta del tredicesimo morto tra i pazienti della Rsa di Bucine anche se gli ultimi due decessi erano relativi a persone ammalatesi poi guarite e dunque non inserite dalla Asl Toscana Sud Est nell’elenco contrariamente invece a quanto fatto dalla Regione. Sulle morti alla Rsa di Bucine e a quella di Montevarchi ( 31 in tutto se si escludono i due casi dubbi) è aperto presso la procura di Arezzo un fascicolo che indaga sull’accaduto, sollecitato peraltro da varie esposti provenienti da piu’ direzioni uno anche del sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini. Complessivamente le vittime di Covid ad Arezzo sono 50.

Condividi l’articolo