Covid-19, la solidarietà degli aretini verso il San Donato

Non c’è solo paura, emarginazione e psicosi. C’è anche la consapevolezza dell’emergenza del sistema sanitario. Così la solidarietà si è materializzata in queste ore di isolamento esteso a tutto il Paese e alcune associazioni aretine come Calcit e Liria stanno portando avanti una raccolta fondi speciale a favore dell’ospedale San Donato di Arezzo per permettere una efficacia totale nell’azione di cura. Il Coronavirus ha varcato i confini del nostro territorio e la solidarietà è diventata l’unica misura efficace per cercare di ridurre al minimo le possibilità di contagio oltre che con una responsabilità sociale, fondamentale e doverosa.

L’associazione giovanile Liria ha intitolato la raccolta “Insieme per il San Donato” ed ha superato in meno di un giorno la somma di duemila euro. UnitArezzo, con Bianca Bisaccioni e la campagna “Coronavirus – Hospital San Donato” legata al Calcit, ha raggiunto in pochissime ore risultati eccezionali e sta sfiorando la somma dei ventimila euro raccolti.

Condividi l’articolo

Vedi anche: