Covatta a Montepulciano per l’ospedale di Nottola

Il 9 febbraio al Teatro Poliziano di Montepulciano, va in scena lo spettacolo di Giobbe Covatta “La divina commediola”. I fondi raccolti nel corso della serata, saranno destinati al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Nottola. L’iniziativa è partita dall’associazione “Cuore di bimbo” e dalla Asl Toscana sud est, trovando subito il supporto del Comune di Montepulciano, del Consorzio Vino Nobile di Montepulciano e di altre Fondazioni e Società.  L’impegno di Giobbe Covatta per i bambini è ormai noto a tutti: anche in questo caso, il poliedrico artista dimostra grande attenzione verso i più piccoli, non solo perché la serata è a favore del percorso pediatrico ma perché lo stesso spettacolo, La divina commediola”, è totalmente dedicato ai diritti dei minori. Si tratta di una lettura personale della Divina Commedia, in particolare dell’Inferno, divertente ma anche ricca di riflessioni. Lo sviluppo del percorso pediatrico all’ospedale di Nottola fa parte di un progetto regionale in cui si prevede che tutti i Pronto Soccorso siano in grado di dare una prima risposta qualificata per la cura di problematiche pediatriche, come previsto dall’articolo 33 ter della legge 84/2015.

Condividi l’articolo

Vedi anche: