#CosaBolleInPentola? Pizza Fritta

A cura del Ristorante Logge Vasari di Arezzo

Ingredienti

700 gr di farina 0 per pizza o pane

25gr di lievito di birra

50gr olio extra vergine di oliva

20 gr zucchero

15 gr di sale

220gr di acqua miscelati a 220 gr di latte

Pomodori di Pachino

Olive nere

Alici

Basilico

Burrata

Olio extra vergine di oliva

  • Mettere nella planetaria o in una ciotola la farina setacciata con lo zucchero
  • Sciogliere il lievito nell’ acqua e latte tiepida
  • Aggiungere a filo l’impasto mentre si fa partire la planetaria o si mescola lentamente
  • Aggiungere a seguire 50 gr di  olio a filo e il sale e continuare a mescolare
  • Dopo 10/15 minuti (senza smettere di mescolare o impastare) mettere l’impasto in un piatto, ricoprire con la pellicola e fare riposare per 3 ore
  • Nel frattempo tagliare a spicchi i pomodori di Pachino e metterli in una vaschetta di alluminio foderata con carta  forno, condire con sale, zucchero, basilico tritato, origano e olio
  • Fare cuocere leggermente in forno
  • Intanto mettere la burrata nel bicchiere del frullatore e mixarl, passare in frigo il composto cremoso
  • Riprendere l’impasto e fare delle palline che allargheremo dal centro lasciando il bordo intatto
  • Coprire con uno straccio umido sul tagliere e fare riposare 30 minuti
  • Mettere a friggere le pizze in una padella con olio di oliva caldo bollente rigirandola
  • Scolare la pizza fritta in carta assorbente
  • Decorare con burrrata, pomodori caramellati al forno, alici, olive nere e basilico
  • Un filo d’olio e …buon appetito!

 

 

Condividi l’articolo