Cortona Antiquaria a Sant’Agostino

CORTONA(AREZZO), 10 AGOSTO – Una nuova collocazione, spazi espositivi diversi e data cambiata per Cortona Antiquaria giunta alla sua 58esima edizione. Quest’anno la rassegna si svolgerà presso il Centro Convegni Sant’Agostino, partirà il 15 agosto per chiudere il 30 agosto. Tra le novità di rilievo, come spiegato nel corso della conferenza stampa, l’attribuzione del Premio Cortona Antiquaria in maniera collettiva alle associazioni che hanno lottato in primo piano contro il Covid 19 «Nonostante il periodo di emergenza sanitaria abbia fortemente penalizzato ogni attività economica, culturale e sociale – hanno sottolineato il sindaco Luciano Meoni e l’assessore alla cultura Francesco Attesti – l’amministrazione comunale di Cortona ha voluto con forza organizzare la 58ma edizione di Cortonantiquaria. Lo spostamento della location da Palazzo Vagnotti al complesso di Sant’Agostino – proseguono Meoni e Attesti – è dovuto a motivi logistici. La sede storica, nella quale sono ospitati corsi scolastici, avrebbe richiesto interventi di sanificazione piuttosto complessi e i tempi tecnici a nostra disposizione non lo permettevano. La nuova sede di Sant’Agostino garantisce, oltretutto, un itinerario espositivo a senso unico e questo permetterà di apprezzare tutte le bellezze dell’intero complesso religioso e di facilitare il distanziamento interpersonale. Il programma è ricco anche di eventi collaterali e tra questi segnaliamo la mostra dal titolo “Il cinema quando il cinema non c’era”, un’esposizione degli strumenti del pre-cinema”. Tra gli ospiti la giornalista Lorenza Foschini che presenterà il suo libro “La vita di una grande giornalista” e il regista Ugo Frosi.YWS

Condividi l’articolo