Corteo per le strade di Arezzo. OA lancia la proposta dell’abbonamento subito

Torna la protesta dei tifosi con il sostegno di Orgoglio Amaranto. Ma non sarà solo protesta ma anche proposta visto che Oa, che detiene l’1% del pacchetto azionario ha proposto di anticipare l’abbonamento della prossima. Un gesto forte che chiede ancora una volta l’apporto concreto dei tifosi in attesa che la situazione al vertice chiarisca. Prima del 3 agosto, giorno della nuova assemblea dei soci, dove dovrà essere definita la questione fidejussione che lo stesso la Cava ha dichiarato di avere già attivato presso la Banca Popolare di Cortona. In una nota Orgoglio Amaranto che l’obiettivo resta la permanenza in serie C. Intanto la Covisoc ha spedito le richieste di chiarimento che entro il 5 dovranno essere presentate. Ad oggi la situazione non è certo leggera, ma La Cava confida di trovare una soluzione. In pratica bastano 980mila euro per rilevare la società. I giocatori devono riscuotere tre mesi di arretrati. Deve essere poi pagata la tassa di iscrizione.

Condividi l’articolo