Controlli della Questura

Nella serata di ieri si è tenuto uno specifico servizio straordinario di controllo del territorio organizzato dalla Questura di Arezzo per fronteggiare i recenti episodi di illegalità ad opera soprattutto di gruppi giovanili nonché tutte quelle situazioni di intolleranza alle disposizioni normative dettate dal Governo per la gestione dell’emergenza epidemiologica. Sono state identificate 95 persone, di cui numerosi giovani i quali sono stati redarguiti a tenere comportamenti consoni e non tali da sfociare nella cosi detta mala movida.

Condividi l’articolo

Vedi anche: