Con l’auto all’interno del mercato, paura a Monterchi

Attimi di paura stamani a Monterchi. Un’auto è entrata all’interno dell’area che ospita il mercato settimanale. Erano da poco passate le 9. Il fatto ha suscitato da una parte sorpresa e dall’altro sgomento. Per fortuna che ancora c’era poca gente, ma il passaggio della vettura tipo jeep non poteva passare inosservato. Tra ambulanti e visitatori non sono stati pochi coloro che hanno protestato contro il conducente che era in compagnia di altre due persone. Il mezzo ha oltrepassato tutta l’area aumentando la velocità. Addirittura quando è rientrato nella provinciale 221 dirigendosi verso Arezzo, aveva trascinato il nastro divisorio che ogni settimana viene messo dalla polizia municipale. Segnalato ai carabinieri il numero di targa, il mezzo è stato fermato davanti al bar stadio di Arezzo. Sottoposto ad alcol test l’uomo, un 43enne di Città di Castello aveva dei livelli superiori di 1.4 rispetto al consentito . Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. Il mezzo è finito in un deposito è solo per una inezia non è stato sequestrato. Il limite infatti è 1.5.

Condividi l’articolo

Vedi anche: