Comune di Castiglion Fiorentino dilaziona le tasse

Approvato dal Comune di Castiglion Fiorentino, nella giornata di lunedì 16 marzo, un atto con cui si differiscono i pagamenti di tributi locali ed altri servizi per cittadini e attività commerciali e produttive vista l’emergenza sanitaria dovuta al virus Covid-19. Nello specifico, si differisce il pagamento della prima rata rata annuale della Tassa Occupazione Spazi ed Aree Pubbliche (Tosap) e dell’Imposta sulla Pubblicità (Icp) al 30 Giugno. Il pagamento della prima rata della Tariffa Rifiuti sarà invece fissato in occasione della prossima approvazione delle tariffe e comunque non prima del 30 giugno p.v.

Per quanto riguarda i servizi scolastici offerti alle famiglie, la quota contributiva per i nidi dell’infanzia comunali non verrà addebitata per il periodo di chiusura della struttura. Slittano invece al 31 Maggio il pagamento della contribuzione per il servizio di refezione scolastica dei pasti forniti nei mesi di febbraio e marzo. Sempre al 31 Maggio verrà posticipata la seconda fatturazione per il servizio del trasporto scolastico, fatturazione che verrà rimodulata scorporando il periodo di sospensione dell’attività scolastica. E’ rinviata invece al 30 Giugno la scadenza prevista originariamente al 31 Marzo, per le iscrizioni ai servizi di mensa e trasporto. Stop per lo meno fino a metà anno anche all’attività di accertativa destinata al recupero dell’Imu/Tasi/Tari di annualità pregresse. La delibera inoltre posticipa a fine giugno la scadenza dei permessi di sosta dei residenti nelle strisce blu e quelli di carico e scarico in scadenza fino a tale data.

Condividi l’articolo