Comune di Arezzo, il posticipo della Tari

Nuove scadenze per il pagamento di entrambe le rate della Tari: la prima è stata infatti posticipata al 15 ottobre mentre la seconda al 15 dicembre. Una scelta giustificata dall’attuale situazione e dalla prospettiva di possibili assembramenti negli uffici comunali, postali o bancari, visto che la prima rata sarebbe stata altrimenti presto in scadenza. Un posticipo reso possibile dall’andamento dei flussi di cassa dell’ente, che non determina effetti negativi per gli equilibri finanziari.

Condividi l’articolo

Vedi anche: