Colpito alla nuca da una bottiglia

E’ successo a Castiglion Fiorentino. Il fatto è al vaglio dei carabinieri che lunedi cercheranno di fare piena luce su un episodio che potrebbe sfociare in una aggressione di stampo omofobo. La zona è quella antistante Porta Fiorentina, luogo frequentato con maggiore frequenza dalla movida locale. I motivi che hanno prodotto questo atto di violenza sono tutti da chiarire ma dalle prime testimonianze il ragazzo che ha successivamente ha scagliato la bottiglia, sembra che abbia proferito parole irriguardose contro gli omosessuali. Da qui la reazione e la successiva conclusione  in malo modo. La persona ferita era intervenuta per cercare di separare le due persone che si erano prese a brutte parole. L’aggressore è scappato. Non mancano le persone che hanno assistito alla scena. Ora spetterà ai carabinieri fare piena luce.

Condividi l’articolo