Colpì agente, condannato a otto mesi

Otto mesi di reclusione con pena sospesa. E’ la condanna inflitta al  ventenne che la scorsa estate ferì un agente della Municipale in piazza della Badia. La pm Julia Maggiore aveva chiesto una pena di un anno per i reati di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.  Il parapiglia in piazza della Badia. Il giovane colpi un agente della polizia municipale con una bottiglia rompendogli il setto nasale. Dall’esame delle telecamere la polizia municipale riuscì a risalire al ventenne e ad un amico denunciato poi per favoreggiamento.

Condividi l’articolo

Vedi anche: