Civitella, donati 10mila euro all’ospedale Meyer

Il frutto di un anno di eventi con l’obiettivo di aiutare l’ospedale pediatrico fiorentino. Mattina speciale per gli amici del Sangria Party di Albergo, l’associazione che ormai da alcuni anni organizza eventi ad Arezzo e provincia con lo scopo di aiutare la Fondazione Meyer. Sabato scorso una delegazione, insieme al sindaco di Civitella in Val di Chiana, Ginetta Menchetti e all’assessore Ivano Capacci, si è recata a Firenze nella sede dell’ospedale pediatrico. L’occasione è stata quella per la consegna dell’assegno recante l’importo che il Sangria Party ha devoluto alla fondazione. Oltre diecimila euro, per l’esattezza 10.099 euro, che serviranno a sostenere l’attività della struttura. Un momento che è servito anche a rinsaldare ancora di più il rapporto di collaborazione in vista di un 2020 ricco di eventi sempre con obiettivo la beneficienza.

Condividi l’articolo

Vedi anche: