Cinquanta borse della spesa solidali per le situazioni di difficoltà

Cinquanta borse della spesa solidali per portare un aiuto concreto alle situazioni di bisogno. “Una mano per la spesa” è il nome del progetto promosso dalla Fap – Federazione Anziani e Pensionati delle Acli in sinergia con Coldiretti Arezzo e con i servizi sociali del Comune di Arezzo che, a partire da mercoledì 29 luglio, troverà concretizzazione nella consegna di generi alimentari a cinquanta persone e famiglie in difficoltà economica. La recente emergenza sanitaria ha infatti acuito i bisogni di numerosi cittadini e ha generato problematiche anche nel basilare approvvigionamento di beni di prima necessità, dunque l’iniziativa nasce con l’obiettivo di fornire un reale aiuto attraverso l’attivazione di una rete tra più realtà del territorio.

Condividi l’articolo