Ciao Valeriano, ora sei tornato a correre accanto a Coppi

Ci ha lasciato Valeriano Falsini. È stato un gregario di Fausto Coppi nel 1951 e 1952 Al mito del Campionissimo, ha legato la sua vita. Era un grande personaggio. Fino che ha potuto, ogni anno il 2 gennaio, si recava sulla tomba del grande Fausto, per portare un fiore.

Condividi l’articolo