Centrodestra critico su nomina al distretto

Dura nota del comitato del centro destra della Valdichiana, formato da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sulla recente nomina del nuovo responsabile del distretto sociosanitario della vallata. L’auspicio, dicono, è che il profilo non potesse prescindere dal requisito della residenza in questo ambito territoriale.  “A nostro avviso – scrivono – era fondamentale una figura in grado di raccogliere le istanze reali della popolazione.

Prendiamo atto che così non è e che la conferenza dei sindaci risponde sempre meno al suo compito istituzionale e trasforma ogni giorno di più questa zona in una “terra di mezzo” che rischia di essere fagocitata dalle zone limitrofe”.

Condividi l’articolo