Ceccarell: “iniziativa a favore aree marginali”

E’ stata presentata nella sede del Consiglio regionale della Toscana la nuova proposta di legge sui “Custodi della montagna” elaborata dal Capogruppo Pd Vincenzo Ceccarelli e del consigliere Mario Puppa e sottoscritta da molti consiglieri del Gruppo Pd tra cui Lucia De Robertis, Marco Niccolai e Ilaria Bugetti.

La proposta di legge prevede misure in favore dei soggetti che intendono avviare un’attività produttiva o riorganizzare un’attività già esistente nei territori dei comuni montani, e introduce nuove forme di incentivazione economica per lo svolgimento di attività finalizzate alla cura e custodia dei luoghi e di carattere sociale in favore delle comunità locali. Tante le aree della Toscana interessate: dalle Apuane al Casentino, dalla Valtiberina alla Garfagnana all’Amiata, dall’Appennino pistoiese al Mugello, con il limite minimo dei 600 metri di altitudine.

«Con la nostra proposta di legge – ha detto Vincenzo Ceccarelli – vogliamo mettere in campo delle misure utili a contrastare lo spopolamento dei territori montani e delle aree interne, non attraverso sussidi ma sostenendo il lavoro, le attività economiche, le attività sociali in favore delle comunità locali e la custodia del territorio. E’ fondamentale mantenere vivi questi luoghi e per farlo è essenziale che rimangano attive le realtà economiche e commerciali presenti e che possibilmente ne nascano di nuove. Per fare questo proponiamo incentivi finanziari, da erogare con appositi bandi, per le attività economiche e la possibilità per le piccole e micro imprese, artigianali e commerciali, di ottenere contributi in cambio di un’azione di attiva di cura e gestione del territorio e del bosco e dello svolgimento di attività sociali».

Condividi l’articolo