Castiglion Fiorentino, bilancio attività della polizia municipale

Tempo di bilanci per la Polizia Municipale di Castiglion Fiorentino. Il 2019 è stato un anno intenso per i servizi messi in atto sia per il controllo del territorio che per il contrasto della micro e macro criminalità. Novantaquattro gli automobilisti sanzionati perché alla guida di una macchina senza assicurazione, + 30 % rispetto al 2018, e 345, un +60 % rispetto al 2018, gli automobilisti sanzionati perché alla guida di una macchina senza revisione. Per quanto riguarda le azioni di Polizia Giudiziaria, sono stati effettuati 7 arresti in flagranza di reato tra cui il furto di medaglie e il sequestro di un quantitativo di eroina pari a 257 dosi. “ Devo prendere atto che molto spesso in Italia quasi mai la pena si tramuta in carcere e Castiglion Fiorentino rientra, purtroppo, in questo casistica. Di fronte a certi reati commessi per lo più da chi ha precedenti o ordini di arresto pendenti, come per gli ultimi casi registrati nel nostro comune, le porte del carcere rimangono chiuse. In Italia se ne sente parlare da anni ma manca, quindi, la tanto decantata certezza della pena. Di fronte a furti, rapine, spaccio di eroina non si capisce più quale deve essere e se c’è, una soglia perchè una pena sia comminata in carcere, non tanto per il gusto di veder recluso l’autore del reato, ma per evitare che certi individui possano praticamente continuare indisturbati a delinquere. Nel frattempo mi auguro che tutti coloro che indossano una divisa non si scoraggino nello loro lavoro di fronte a certe norme che dovrebbero essere nettamente più severe” dichiara il sindaco Mario Agnelli.

Condividi l’articolo