Caso Scanzi: Asl, “Nessuna irregolarità”

Il caso Scanzi ha tenuto banco nelle ultime ore. Nel pomeriggio una nota di agenzia chiarisce che la vaccinazione somministrata era regolare. Intanto la procura ha aperto un fascicolo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: